Il modello e le competenze della Psicoterapia Interazionista

Il modello
Le attività delle Scuole di Specializzazione in psicoterapia interazionista propongono un’attività formativa in cui si integra, entro un riferimento costruttivista, le metodiche cognitive, strategiche e narrative.

Il modello configura i comportamenti e gli stati mentali problematici come tentativi disfunzionali di adattamento dell’organizzazione individuale ai diversi sistemi interattivi ed ai relativi contesti, siano essi intrapersonali o interpersonali, psico-biologici o socio-psicologici. L’ottica interazionista attribuisce un ruolo significativo ai processi linguistici e pragmatici, culturali e situazionali attraverso cui le persone costruiscono le forme del loro disagio e le loro soluzioni devianti.

L’obiettivo della psicoterapia interazionista è pertanto quello di modificare il sistema di costrutti, personale e/o contestuale, presenti nell’organizzazione mentale e comportamentale, generativo di situazioni conflittuali, di sofferenza soggettiva o di inadeguata integrazione sociale.

L’intento della formazione è di indurre gli Specializzandi a migliorare le proprie capacità personali, ad ampliare le conoscenze scientifico-culturali e a fornire le necessarie competenze professionali per la psicoterapia.

Capacità personali

  • Competenze linguistico comunicative
  • Conoscenze interdisciplinari
  • Formae mentis teorico operativa
  • Capacità di affrontare i casi clinici e le relative relazioni interpersonali
  • Capacità di gestire i protocolli terapeutici
  • Potenziamento delle risorse emotive e dell’equilibrio personale dello Specializzando

Competenze terapeutiche

  • Terapia dei disturbi delle relazioni affettive e sessuali
  • Terapia dei problemi dell’identità personale, sociale e di genere
  • Terapia dei disturbi sintomatici (fobie, compulsioni, disturbi alimentari, dipendenze, disforie, depressioni, psicosi reattive, stati persecutori, allucinazioni non psicotiche, stati dissociativi)
  • Terapia dei disturbi multiproblematici (comportamenti devianti, problemi di adattamento sociale, interpersonale e familiare)
  • Diagnosi e valutazione delle disabilità cognitive
  • Terapia e gestione dei gruppi formativi e terapeutici

Conoscenze complementari

  • Neuropsicologia diagnostica
  • Psicofarmacologia
  • Ricerca sociale e progetti di intervento
  • Psicologia giuridica